Commercianti e finanziamenti

I finanziamenti per il commercio sono vari: esistono molti prodotti che permettono di rispondere alle esigenze specifiche dei commercianti in tema di prestiti. I commercianti (intesi come tutti coloro che comprano e vendono merce) possono accedere a due forme di prestito: i prestiti personali e i prestiti fiduciari per commercianti. I prestiti per commercianti possono essere equiparati ai prestiti per lavoratori autonomi: sia in caso di prestito personale che in caso di finanziamento fiduciario si dovrà dimostrare una buona posizione creditizia e l'assenza del proprio nome dal registro dei protestati, pignorati o cattivi pagatori.

Protestati e cattivi pagatori

In caso si fosse iscritti in tali registri per poter ottenere un nuovo prestito il commerciante dovrà prima saldare i debiti pregressi e chiedere la relativa cancellazione. I prestiti per commercianti sono normalmente richiesti per ampliare la propria attività, acquistare nuovi macchinari e apparecchiature o semplicemente per aumentare la propria liquidità.